Come rendere veloce il proprio PC

differenza hdd e ssd

Capita a tutti di notare che il nostro pc, magari neanche tanto vecchio, sia lento e con lunghi tempi di attesa nel caricare dopo un riavvio. Come rendere veloce il proprio pc allora? Il problema è che nessuno dei venditori  quando comprate il vostro computer, vi spiega cosa rende davvero veloce un pc. Quando acquistiamo un pc siamo sempre molto attenti ai giga dell’ hard disk, alla velocità delle ram o al processore che monta. Tutte informazioni utili da valutare attentamente in fase di acquisto, ma sapete cosa vi rende davvero veloce un pc? Il tipo di hard disk che monta. Nel 90% dei casi tutti i computer di fascia media, montano hard disk meccanici, certo di gran capienza, ma con poca performance. Io per esperienza personale su un pc vecchietto, ho cambiato l’hard disk optando per uno allo “stato solido”.

HARD DISK ALLO STATO SOLIDO

A differenza degli hard disk comuni di grandi o medie dimensioni, gli hard disk allo stato solido funzionano con delle schede elettroniche e dei processori. Gli hard disk normali invece hanno al loro interno un motorino che fa ruotare un disco con un selettore che si posiziona in una determinata posizione del disco per leggere i dati scritti. Per farvela semplice l’hard disk classico funziona come un giradischi, mentre quello allo stato solido funzione come un mp3.  Questi hard disk allo stato solido, hanno un ridotto rischio di rompersi a causa di un urto, non scaldano assolutamente, sono estremamente veloci e sono di dimensioni ridotti. I contro però sono le dimensioni ridotte di memoria e le cifre non da poco per poterli prendere.  

Un esempio sulla velocità di questi hard disk, sta nel tempo che ci vuole per caricare la pagina iniziale di Windows. Dalla pressione del tasto on del pc che è di circa 7 secondi o copiare un file, spostare foto o video sarà pressoché immediato. Insomma quell’effetto imbuto che in tanti descrivono come un rallentamento del pc è dovuto a questo. Io personalmente ho sostituito il mio vecchio hard disk con uno allo stato solido e mi trovo benissimo, non tornerò più indietro. Qui di sotto vi mostro quello che ho acquistato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi un immagine