Tutorial e guida per simulatore di moto gp bikes

Questo è una guida, un tutorial completo che vi spiegherà comeinstallare il nostro simulatore di guida gp bikes su pc. Per prima cosa ci tengo a precisare che è un simulatore in versione beta e per utilizzarlo con molti circuiti e moto (mod) dovete acquistare la licenza. Qui di seguito vi elenco una serie di passaggi che dovrete eseguire per avere gpbikes pronto da utilizzare con tutti gli accorgimenti possibili:

  • Quando scaricate il titolo mettete la spunta su tutte le voci che vengono richieste al momento dell’installazione, soprattutto il protocollo url che è l’ultima voce.
  • Il joypad migliore da utilizzare è quello xbox360
  • Una volta arrivato per e-mail il codice di attivazione, procedete ad attivare gpbikes per renderlo completo.
  • Alla voce “profile” create il vostro profilo con il vostro nickname e numero di gara. Da questo momento tutte le impostazioni, record, setup saranno riferiti al vostro profilo e lo troverete nella cartella “documenti” e poi cartella “piboso”
  • Setting, fate la calibrazione ed assegnazione comandi del pad, per lo sterzo, acelleratore, freno anteriore, posteriore ed eventualmente la frizione. Utilizzate tutti comandi dosabili e non bottoni altrimenti non sarete mai competitivi.
  • Nella voce “simulation” disattivate tutti gli aiuti tranne automatic clucht (anche se alcuni la usano manuale) e automatic rider lean F/B e R/L
  • Per fare pratica offline, dovrete cliccare sulla voce “Testing” e li selezionate la pista, il meteo e la moto da utilizzare. Sarete solo voi, la vostra moto ed il circuito, così potrete provare a fare pratica, lavorare sul setup e trovare il giusto feeling.
  • Per accedere all’online invece dovrete cliccare “Race” e li vedrete i server aperti dove potervi accedere. Attenzione che vedrete solo i server con i circuiti che avete scaritato, se invece volete vedere tutti ma proprio tutti i server aperti andate a questo LINK

PROCEDERE ALL’INSTALLAZIONE DEI CONTENUTI

  • Per creare le cartelle necessarie per poter aggiungere le mod a GPBikes, andate in “disco locale c:” poi C:Program Files (x86)gpbikes, li dovrete creare due cartelle una chiamata “bikes” e una chiamata “tracks”
  • Per scaricare le moto andate a questo link, scaricate l’ultima versione li troverete tutte le moto utilizzate in quel periodo, controllate sempre le versioni utilizzate perché ogni mese si aggiornano e quindi dovrete riscaricare tutto il pacchetto per poter correre online. Decomprimete il pacchetto e copiate tutte le moto nella cartella creata precedentemente chiamata “bikes”
  • Per scaricare i circuiti andate a questo link scaricate i circuiti che vi interessano, poi li decomprimete e li copiate nella cartella “tracks” che avete creato prima.
  • Ultima cosa è scaricare il plugin “MaxHUD plugin” necessario per avere informazioni come gap, benzina disponibile e molto altro a questo link scaricate la versione “no mxb”, decomprimete il pacchetto e copiate la cartella MaxHUD_data e il file MaxHUD_GPB.dlo nella cartella “plugin” presente sempre in C:Program Files (x86)gpbikes, dove avete creato prima le cartelle per le mod. Per attivarlo dovrete essere in pista e schiacciare il pulsante caps lock sulla tastiera, vi comparirà un menù con alcune voci. Potrete selezionare solo quele che vi interessano e trascinarle sul video premendoci sopra con il tasto destro e muoverlo nella zona che vi interessa.

Riepilogo generale, scaricare GP Bikes, attivare la licenza, settare comandi, grafica e aiuti, creare cartelle per inserire le mod… Una volta seguito questi passaggi avrete GP Bikes configurato in maniera ottimale, ora dovrete solo fare molta pratica e non scoraggiatevi. Se all’inizio avrete problemi a guidare è normale, tutto si risolverà con la pratica e riuscirete a guidare come nella realtà. Buon divertimento

Qui di sotto vi consiglio il pad giusto per poter guidare al meglio, io uso questo e nessun problema e mi trovo davvero bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi un immagine

Un commento su “Tutorial e guida per simulatore di moto gp bikes”